Saldatrici Web
  • Nostro Voto
3.5
Sending
User Review
0 (0 votes)

Awelco, un’azienda specializzata in macchinari professionali e d’uso domestico per la saldatura, produce la saldatrice a filo Awelco MIG One che offre tutti i vantaggi e le garanzie in termini di sicurezza e qualità del Made in Italy.

Si tratta di una macchina idonea a saldare metalli come il ferro o l’acciaio. Questo modello, in particolare, è perfetto per chi non ha mai effettuato lavori simili e non vuole iniziare a utilizzare subito le saldatrici a gas adatte, invece, ai professionisti.

>> Prezzo e recensioni su amazon <<

Il nome “saldatrice a filo” deriva proprio dal fatto che il materiale d’apporto, una volta fuso, si presenta come una matassa di fili.

La saldatrice a filo Awelco non funziona tramite una fiamma ma ha un filo metallico che conduce la corrente elettrica e riesce a saldare grazie alla fusione del beccuccio.

L’assenza di una fiamma comporta che la saldatrice possa essere utilizzata anche in ambienti esterni senza problemi.Scopriamo meglio le caratteristiche tecniche, i vantaggi, il funzionamento e il modo migliore per utilizzare la MIG One Awelco.

Le caratteristiche tecniche

Il macchinario Awelco ha un peso di 14 kg, assorbe una potenza di 2,7 kW e ha una tensione a vuoto pari a 17-23,5 Volt.
L’accensione e lo spegnimento della saldatrice a filo Awelco funzionano tramite il tasto ON/OFF sulla macchina.

È dotata di una torcia di saldatura collegata direttamente alla calotta della macchina e studiata in modo apposito per il metodo di saldatura MIG. La torcia, in particolare, grazie ad un’impugnatura ergonomica, è maneggevole e consente di distribuire correttamente il peso del macchinario durante la saldatura.

La saldatrice comprende anche il cavo di massa e due rulli dentati, che permettono di avere la lunghezza necessaria di filo nella fase di trafilatura. In questo modo, non si dovranno interrompere i lavori di saldatura ogniqualvolta sia necessaria una maggiore quantità di filo.

Questo modello Awelco ha in dotazione anche:
– un termostato;
– un variatore (utile per cambiare al bisogno la velocità del filo);
– un filo animato con uno spessore di 0,8-0,9 cm;
– una maschera protettiva (essenziale per la protezione di viso e occhi nel momento in cui il macchinario è operativo);
– una maniglia di plastica per spostare la macchina senza difficoltà.

La saldatrice MIG One Awelco ha un rivestimento in acciaio verniciato con un rivestimento antigraffio che si rivela resistente sia alle sollecitazioni fisiche che all’usura del tempo e garantisce, in generale, una lunga durata dell’utensile. Gli spigoli hanno un rivestimento in PVC, un materiale ottimo per proteggere dagli urti.
Il pannello di controllo, invece, si trova direttamente sulla parte frontale così da facilitare l’uso in fase di lavoro.

I vantaggi della saldatrice a filo Awelco

Sicuramente, viste le caratteristiche tecniche, questa saldatrice è ideale per chi vuole farne un utilizzo non intensivo.

I principali vantaggi della Awelco MIG One sono:
– le dimensioni ridotte;
– il funzionamento con il sistema di saldatura MIG;
– il basso assorbimento energetico;
– la velocità del filo;
– il dispositivo di protezione termica;
– la facilità di utilizzo.

Il primo vantaggio della saldatrice a filo Awelco, cioé le dimensioni ridotte, ha molta importanza. In effetti, la maggior parte delle saldatrici in commercio risulta troppo pesante e, talvolta, di dimensioni ingombranti. Invece, la saldatrice MIG One Awelco ha una struttura comoda e maneggevole, perfetta per un utensile con un uso principalmente hobbistico.
Insomma, le dimensioni e anche la presenza di una maniglia consentono di spostarla facilmente e riporla senza alcuna difficoltà in un locale per attrezzi o nel portabagagli della propria automobile, nel caso serva per fare lavori fuori casa.

Il secondo vantaggio della saldatrice a filo Awelco riguarda il sistema utilizzato per la saldatura, ovvero il c.d. metodo MIG. Infatti, questo tipo di saldatura utilizza il gas contenuto già nel filo e non richiede l’uso di gas in bombole.

Il terzo vantaggio, invece, concerne l’assorbimento energetico del macchinario. La macchina assorbe un massimo di 2,7 kW. Quindi, risulta perfetta anche per essere utilizzata in casa visto che le utenze domestiche hanno in media 3 kW di potenza.

Il quarto vantaggio è la velocità del filo continuo. Il macchinario offre la possibilità di controllare e variare il movimento del filo con una manopola in modo da evitare che la saldatura sia discontinua.

Il quinto vantaggio è la presenza di un dispositivo studiato per la protezione termica. Questo garantisce la massima sicurezza del macchinario perché interrompe subito l’erogazione della corrente quando vengono raggiunte temperature troppo elevate e potenzialmente pericolose. Una spia presente sopra la macchina poi avviserà quando la temperatura torna a un livello ideale per consentirne un utilizzo efficiente e sicuro.

Il sesto e ultimo vantaggio di questo utensile è la sua facilità di utilizzo. Infatti, la presenza di tutti i comandi sulla saldatrice assicura che anche chi non ha alcuna esperienza nel settore possa capire intuitivamente come usarla.

Come funziona la saldatrice a filo Awelco

I metodi di saldatura delle saldatrici in commercio sono differenti e, in particolare, si distingue quello della saldatura a filo continuo. Si tratta, infatti, del funzionamento della MIG One Awelco. La sigla MIG, ovvero Metal Inert Gas, indica proprio che il processo di saldatura utilizza un gas inerte che protegge il metallo dall’ossidazione evitando il raggiungimento del c.d. bagno di fusione.

La saldatrice a filo Awelco rientra, quindi, tra i modelli che utilizzano il gas inerte presente nel c.d. filo animato. Una volta passato attraverso la torcia, il filo inizia velocemente a uscire direttamente sui materiali da saldare fino ad arrivare alla fusione.

Questo la rende un’ottima scelta per chi, essendo alle prime armi, preferisce avere una saldatrice meno impegnativa. Tra l’altro il macchinario ottiene, grazie a questo metodo, un risultato finale abbastanza buono anche se non perfetto.
Questa saldatrice offre un’alternativa molto pratica e adatta a chi vuole fare un lavoro di saldatura efficace e pulito ma, al contempo, non vuole un lavoro molto preciso e rifinito a livello estetico.

Come utilizzare la saldatrice

Un utilizzo sicuro della saldatrice Awelco richiede sempre la previa lettura del manuale di istruzioni che prevede una serie di passaggi e raccomandazioni da seguire per iniziare a saldare.

In primo luogo, si accerta che il voltaggio erogato dalla rete elettrica sia uguale o superiore a quello della saldatrice e si collega il cavo di alimentazione alla presa di corrente.

In secondo luogo, bisogna evitare di prolungare il cavo di connessione e, tuttavia, nel caso in cui fosse necessario, si può utilizzare un cavo di sezione simile a quello fornito in dotazione con la MIG One Awelco.

Si controlla, quindi, che l’impianto a cui si collega la saldatrice a filo Awelco sia dotato di un adeguato sistema per la messa a terra.
Si deve verificare poi di avere a disposizione tutti gli accessori protettivi, ovvero la maschera (fornita con questo modello), il grembiule di cuoio e i guanti.

Si mette il materiale su cui si deve effettuare il lavoro sopra un adeguato piano e si collega alla pinza di massa.
Infine si attacca la corrente, si preme l’interruttore ON, si impugna la torcia e si può azionare il meccanismo di movimento del filo. Nel corso della saldatura si potrà poi regolare con una manopola posizionata sulla parte frontale la velocità del filo in modo che non sia né troppo veloce né troppo lento.

Conclusioni

In definitiva, la Awelco MIG One è una saldatrice a filo ideale per uso hobbistico. La potenza assorbita dal macchinario lo rende ideale per essere utilizzato anche in casa con la rete elettrica domestica.

>> Prezzo e recensioni su amazon <<

Si tratta, insomma, di un modello indicato per svolgere progetti non impegnativi che si vogliono realizzare comodamente tra le mura della propria casa.
Se si cerca, invece, una saldatrice professionale, questa potrebbe non essere la macchina migliore. Questo in quanto la saldatura a filo MIG non assicura risultati precisi e rifiniti come quella TIG.

In compenso, tuttavia, la saldatrice a filo Awelco, proprio grazie al funzionamento a filo continuo, risulta di facile utilizzo per i principianti o, in generale, per chi non ha un’esperienza minima e comunque non professionale in questo campo.

Inoltre, la MIG One Awelco ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, soprattutto visto che chi si trova alle prime armi nel campo della saldatura desidera uno strumento efficiente ma, comunque, non troppo costoso.