Gys – Il colosso Francese produttore di saldatrici e caricabatterie di cui sentiremo molto parlare in Italia

GYS, gruppo industriale francese dal 1964, famoso in tutto il mondo per i suoi prodotti altamente tecnologici, rappresenta una novità per il mercato italiano, un nome nuovo, un nuovo Marchio che gli utilizzatori non sono abituati a vedere sugli espositori dei negozi di saldatura in Italia.

Dovremo però cominciare a farci l’abitudine perché da poco più di tre anni è stata aperta la nuova filiale GYS a Venezia con l’obbiettivo di seguire direttamente la clientela italiana e lo sviluppo dei prodotti. Quasi ogni mese arrivano nuovi collaboratori, dimostratori specializzati nella riparazione in carrozzeria e nella saldatura professionale industriale per far conoscere sempre più i prodotti tecnologici.

Per dare l’idea, il gruppo GYS, ad oggi, ha più di 700 dipendenti e collaboratori, 2 impianti di produzione, 5 filiali distribuite nel mondo  e un fatturato in continua crescita che quest’anno dovrebbe superare i  90 milioni di euro.

I Prodotti Gys

GYS è conosciuta storicamente per le saldatrici, spotter, caricabatterie e tutti quei dispositivi che sono utilizzati in carrozzeria per la riparazione delle automobili; tuttavia negli ultimi 15 anni sono stati fatti passi da gigante per la creazione di saldatrici per il settore professionale e industriale.

Gysmi 160P

Oltre a tutti i prodotti per la riparazione in carrozzeria,  scrivo qui sotto i prodotti GYS che sono più richiesti in Italia, in base alle caratteristiche e soprattutto all’utilizzo al quale sono destinate.

Saldatrici MMA Inverter

La gamma di saldatrici MMA inverter è veramente importante e numerosa, ma ad oggi i prodotti più richiesti per il Faidate o comunque per un utilizzo non troppo intensivo sono le macchine con il nome GYSMI.

Considerando l’amperaggio massimo e il loro ciclo di lavoro, le più richieste sono la Gysmi 160P e Gysmi 200P, 160 e 200 Ampere di corrente massima ma con un ciclo di lavoro di tutto rispetto se consideriamo che la Gysmi 200P ha un ciclo di 120A al 60% a 40°C ambiente, quindi la reale possibilità di saldare un elettrodo da 3.25 in maniera quasi continua. Questi 2 modelli possono inoltre essere utilizzati, con un torcia Tig opzionale, per la saldatura Tig del ferro e dell’acciaio inox con innesco a striscio e quindi ‘strisciando’ il tungsteno sul pezzo.

E’ poi presente un modello della stessa gamma molto particolare, la Gysmi E163 che oltre alle normali funzioni di saldatura MMA, dispone della funzione MMA Pulsato; questa funzione non siamo abituati a vederla con le saldatrici inverter, ma può essere molto utile per una minore deformazione del pezzo e per saldature in verticale.

Questa saldatrice ha inoltre la funzione Tig LIFT e quindi a differenza delle altre Gysmi, quando viene collegata  la torcia Tig opzionale, l’innesco sarà molto facilitato grazie al LIFT e basterà quindi toccare con il tungsteno e sollevarsi per innescare l’arco rapidamente.

Progys 180A

Per tutti quei saldatori che devono farne un utilizzo semiprofessionale e più intensivo, GYS propone invece la gamma PROGYS. Cicli di lavoro più intensi, cavi di saldatura più spessi e quindi tutto quello che può servire al professionista. I modelli più richiesti sono la Progys 180A e un modello molto particolare, la Progys 200A PFC.

Quest’ultimo infatti  grazie ai suoi dispositivi Flexible-voltage e PFC, permette di eliminare i picchi di assorbimento e permettere quindi al saldatore di lavorare anche a corrente massima con la potenza di 3.5kw di casa; inoltre è protetta al 100% per l’utilizzo dei motogeneratori e con reti molto instabili che possono scendere anche al sotto dei 200V.

Saldatrici a Filo MIG-MAG

Per quanto riguarda le saldatrici a filo, la gamma GYS è veramente molto ricca, dai piccoli prodotti per il Faidate alla carpenteria industriale ad arco pulsato. Tuttavia i prodotti che ad oggi sono già stati ben riconosciuti in Italia per il loro ottimo funzionamento e facilità di utilizzo sono la famiglia delle saldatrici multiprocesso GYS MULTI-PEARL.

Questi 3 prodotti hanno caratteristiche molto simili, quasi uguali, ma sono destinati a 3 tipologie di utilizzatori diversi.

MULTI-PEARL 200-2

MULTI-PEARL 200-4 XL

MULTI-PEARL 201-4

Tutte e tre hanno una corrente massima di 200A con lo stesso ciclo di lavoro di 135A al 60%. Tutte e tre sono multiprocesso e possono essere utilizzate per la saldatura MMA, filo NO GAS, filo MIG-MAG e TIG DC con innesco LIFT. Quindi sono delle saldatrici multifunzione che permettono all’operatore di utilizzare i vari processi di saldatura in base al pezzo e al materiale da saldare.

Una caratteristica che le differenzia rispetto alla grande maggioranza di saldatrici multiprocesso dei concorrenti è che le MULTI-PEARL hanno il dispositivo elettronico PFC e Multi-voltage che permettono all’operatore di saldare anche a 200A con la potenza di 3.5kw di casa o di collegare la saldatrice in tutta sicurezza su reti instabili anche al di sotto dei 200V, gruppi elettrogeni e utilizzarle con prolunghe importanti. E’ importante poi considerare che con il display sinergico, anche l’operatore meno esperto riuscirà a regolarle con estrema facilità, impostando lo spessore del materiale da saldare, senza dover impostare chissà quante funzioni complicate.

Un’altra differenza molto importante rispetto alle altre multiprocesso che sono sul mercato, è la possibilità di collegare una torcia Tig opzionale con pulsante che permette di controllare anche la rampa di discesa e il post gas.

E’ inoltre presente una funzione molto particolare per la saldatura sinergica a filo; c’è la possibilità di regolare sul display se l’operatore vuole saldare un pezzo in piano, ad angolo o in verticale; la saldatrice aggiusterà automaticamente alcuni parametri che aiuteranno ulteriormente l’operatore con il pezzo da saldare.

Le differenze principali tra questi modelli stanno principalmente nel trainafilo che nella 200-2 è a 2 rulli di trascinamento, mentre negli altri due modelli è a 4 rulli. Inoltre la Multi-pearl 200-4 XL e 201-4 permettono di alloggiare fino a una bobina da 15kg mentre la 200-2 al massimo una bobina da 5kg. La 201-4 poi è carrellata su ruote, a differenza degli altri due modelli che sono portatili ed eventualmente posizionabili su carrello.

Saldatrici Tig

GYS TIG 168 DC HF - FrontaleAnche qui la gamma Gys non fa sconti e tra i vari prodotti con versioni raffreddate, torce Tig di caratteristiche e lunghezza diversa, abbiamo individuato due modelli che sono molto semplici da utilizzare e che hanno un prezzo davvero interessante rispetto ad altri produttori concorrenti.

All’interno della gamma DC in corrente continua per la saldatura del ferro e dell’acciaio inox, abbiamo considerato il GYS TIG 168 DC HF. Corrente massima 160A, innesco HF, rampe e funzioni professionali, tutto quello che può servire in un Tig DC, ma con un prezzo davvero interessante. Da non tralasciare poi è la fornitura standard, perché la saldatrice è fornita completa di torcia, cavo e pinza di massa, pinza porta elettrodo MMA e soprattutto una scatola di consumabili Tig che permettono già di essere pronti alla saldatura.

Per quanto riguarda invece la gamma AC-DC per la saldatura dell’alluminio e leghe, la GYS TIG 200AC-DC HF rappresenta uno dei prodotti più completi del mercato; regolazioni professionali come Pulsato, pulsato semplice e varie altre impostazioni automatiche per aiutare l’operatore, scatola di consumabili fornita standard, torcia tig, cavo e pinza di massa, pinza porta elettrodo MMA.GYS TIG 200AC-DC HF laterale

Non può mancare poi il dispositivo PFC e Multi-voltage che come per le saldatrici a filo Gys Multi-Pearl, permettono di lavorare su rete domestiche a piena potenza o reti molto instabili e gruppi elettrogeni.

Taglio Plasma e altri prodotti a Marca Gys

Oltre a tutti i prodotti precedentemente presentati, è importante ricordare la gamma di Taglio Plasma GYS, dal piccolo prodotto portatile per il taglio di 6mm di acciaio al grosso trifase con una capacità di taglio di 40mm, dai prodotti con compressore interno a quelli semplicemente collegabili ad una rete esterna. GYS predilige sempre più i prodotti con PFC e Multi-voltage, sempre meno delicati rispetto agli inverter tradizionali e ‘super’ protetti con le reti instabili e gruppi elettrogeni.

GYS ha inoltre un’immensa gamma di maschere di saldatura; più di una trentina di maschera dalle più svariate caratteristiche e colori, schermi piccoli e XXL fino ad arrivare al campo visivo PANORAMIC.

Sicuramente la grande vastità del catalogo è un punto di forza di GYS in Italia con un’assistenza garantita dei prodotti altamente tecnologici; è comunque un marchio nuovo per noi italiani e nei prossimi anni vedremo se questo marchio mondiale diventerà uno dei principali attori nella saldatura in Italia.